Articoli principali

14 ottobre 2011

La nuova veste di IL

Il trentaquattresimo numero di IL, maschile del Sole 24 Ore nonchè una delle nostre riviste italiane preferite, esce oggi in edicola con parecchie sorprese. Francesco Franchi, l’art director (lo abbiamo intervistato lo scorso luglio), a tre anni dal numero di lancio ha rimesso le mani sul pluripremiato layout donando alla rivista, se possibile, una nuova eleganza. La trasformazione si palesa già in copertina con il nuovissimo logo (di Christian Schwartz), i caratteri (di Kris Sowersby) e la distribuzione degli elementi, e continua all’interno: la sensazione è quella di sfogliare una rivista più matura e discreta, fortemente consapevole della propria unicità all’interno del panorama nazionale. Le infografiche, più sobrie dal punto di vista del colore ma non meno sperimentali e sorprendenti, rimangono gli elementi di spicco della pubblicazione. Continua a leggere

1 agosto 2011

The Happy Film, il documentario di Stefan Sagmeister

Uscirà nel 2012 The Happy Film, il nuovo documentario della rockstar del graphic design Stefan Sagmeister, diretto assieme a Hillman Curtis. Presentato per la prima volta lo scorso giugno ai TED di Cannes (trovate il video del talk dopo il salto) e ispirato dal libro Things I Have Learned in My Life So Far dello stesso Sagmeister, questo highly visual film raccoglierà una serie di esperimenti — from the sublime to the ridiculous — a cui lui stesso si è sottoposto sotto controllo medico e psicologico per capire se sia possibile per una persona avere un impatto significativo sulla propria felicità, allenandola come si allena il corpo.

Se volete accertarvi in diretta che vi stia davvero lavorando potete spiarlo dal soffitto del suo studio. Continua a leggere

25 luglio 2011

Quattro chiacchiere con Francesco Franchi

Qualche giorno fa abbiamo incontrato Francesco Franchi, art director di IL — Intelligence in lifestyle, mensile maschile del Sole 24 Ore, e autore di alcune delle infografiche italiane più belle. Nell’ultimo mese IL ha ricevuto una Menzione d’Onore al Premio Compasso d’Oro ed è stato nominato per la categoria Magazine and Newspaper Design ai D&AD Awards, ma sono solo gli ultimi due riconoscimenti di una lista personale parecchio lunga. Gli abbiamo fatto qualche domanda.

Perchè avete scelto di usare l’infografica come elemento caratterizzante della rivista?

È una cosa che mi è sempre piaciuto fare e ho cercato di spingere su quest’aspetto. Walter Mariotti (il direttore di IL) mi ha sempre appoggiato. All’inizio arrivarono critiche del tipo: state facendo il giornalino dell’infografico, o cose del genere. Poi però ha funzionato.

Continua a leggere

22 luglio 2011

La tipografia di Jean-Luc Godard

Vi avevo parlato tempo fa di Movie Titles Collection, un sito curato da Christian Annyas che contiene un ricchissimo archivio di titoli di testa. Tutto in ordine per anno, per genere cinematografico e, più raramente, raggruppati secondo tematiche ben precise, come nel caso, appunto, della tipografia di Godard. Continua a leggere

14 luglio 2011

Ecco come si costruiscono le lenti più famose del mondo

I lunghissimi tempi di attesa che alcune lenti Leica possono avere, sono spiegati e tollerati una volta visto questo breve video in cui viene illustrato il procedimento per la realizzazione di ogni singola lente. Sono lenti famose, tedesche e anche parecchio costose. E dato che i making of mi appassionano sempre tanto, eccone uno un po’ tecnico, in cui ogni parte del processo che viene mostrata è incredibilmente perfetta.

4 luglio 2011

Mike Mills non è solo il marito di Miranda July

Aspettavo da molto tempo un’occasione per dedicare un post a Mike Mills ed è arrivata: Beginners, il suo nuovo lungometraggio, è uscito lo scorso 3 giugno negli Stati Uniti e sta man mano arrivando anche in Europa. In Italia non arriverà mai ma tant’è, sappiamo come arrangiarci.

Il trailer lo trovate in fondo all’articolo perchè prima bisogna sapere alcune cose sul regista, e visto che non ho idea di quanto sia conosciuto là fuori ve lo presento rapidamente. Mills nasce come graphic designer: studia alla Cooper Union e durante gli anni Novanta si fa strada nella scena musicale di New York. Progetta l’immagine del negozio di Kim Gordon, bassista dei Sonic Youth, poi cover di album, t-shirt e poster per gli stessi Sonic Youth, i Beastie Boys e gli Air. Si cimenta anche nel video musicale e diventa il regista di riferimento di Air e Blonde Redhead. Continua a leggere


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS