Articoli principali

24 giugno 2009

Alison

AlisonAlison è la figlia di Jack Radcliffe, fotografo. Lui ha cominciato ad immortalarla quando ha fatto il suo primo respiro e da allora non ha mai smesso. Come dice lui stesso la macchina fotografica è diventata parte integrante della loro relazione al punto che Alison gli ha permesso di fotografarla anche in momenti di intimità, in piena fase punk e in presenza di amici e fidanzati: grazie alla macchina fotografica Radcliff ha potuto conoscere aspetti di sua figlia che altrimenti gli sarebbero stati preclusi, probabilmente.

Qui potete trovare tutte le foto in piccolo formato, mentre qui e qui (link fortemente raccomandati) potete vederne alcune in formato più grande.

Buona vita di Alison a tutti.

24 giugno 2009

Men’s Collection Spring 2010

bellitutti21È finita ieri a Milano la presentazione delle collezioni uomo Primavera/Estate 2010.

Non so quanti di voi siano interessati alla moda uomo, ma io vi segnalo comunque le mie quattro collezioni preferite perché credo valga la pena darci un’occhiata. Si tratta esclusivamente del mio gusto personale, quindi chi mi conosce si fidi, e chi non mi conosce verifichi se gli dispiace non conoscermi.

Wallace Faulds ha presentato la sua prima collezione per C.P. Company; Angela Missoni fa stare tutti molto comodi mentre Vivienne Westwood con il marito Andreas Kronthaler porta in passerella Batman, Zorro e Robin Hood. Concludo con Thom Browne per Moncler, che ha stupito con un bellissimo show in piscina, unendo moda e sport. Tra l’altro, qui non si vede, ma alle 8 di sera le scarpe non le tollerava più, e sia l’uscita finale che l’intervista le ha fatte scalzo.

Ah, i link sono tutti video. Se a qualcuno dovesse interessare, qui si trovano le foto di tutti i look e di tutte le collezioni.

23 giugno 2009

Know your type

Futura Plaque on the MoonIl blog Idsgn ha lanciato qualche tempo fa un’interessantissima rubrica sulla tipografia. Ogni articolo è un monografico che esplora la storia e gli usi più importanti di un carattere tipografico. Per ora sono disponibili tre uscite, in ordine cronologico: DIN, Verlag e Futura.

Dall’ultimo ho scoperto che il Futura, oltre a essere il preferito di Wes Anderson e Stanley Kubrick (“It was Stanley’s favourite typeface. It’s sans serif. He liked Helvetica and Univers, too. Clean and elegant…” — Tony Frewin), è stato scelto per comporre la placca commemorativa piantata sulla Luna nel 1969. Tutto questo e molto altro su Idsgn.

22 giugno 2009

Suzette Gondry

Epine dans le coeurGiusto per avvertirvi, in caso non lo sappiate, a Cannes è stato presentato L’épine dans le couer, il nuovo film di Michel Gondry, un documentario sulla storia di sua zia Suzette, maestra elementare dal 1952 al 1986 in piccole comunità rurali francesi. Alternando immagini d’epoca (Gondry bambino! — chissà con che giocava) e riprese girate ad hoc, a quanto dicono le voci dal festival il film va oltre l’aspetto documentativo e riesce a portarsi dietro, e in parte a spiegare, quella leggerezza malinconica che pervade gli altri film del regista.

Per segnalarvelo volevo aspettare l’apparizione del primo trailer, ma quando ho incontrato il fotogramma qua sopra non ho resistito. Buona attesa.

22 giugno 2009

Pintando una canción

Labuat, Soy tu aireI Labuat sono un gruppo spagnolo di recente formazione e ci propongono il loro nuovo singolo “Soy Tu Aire” attraverso un promo interattivo on-line, una strada già battuta dagli Arcade Fire un paio d’anni fa senza però ottenere grossi risultati. Se avrete pazienza di aspettare il tempo di caricamento (c’è una percentuale che cresce lentamente in basso alla pagina) vi garantisco che assisterete ad un’esperienza di grandissimo impatto.

L’idea, che può vagamente ricordare il noto esperimento su Pollock, è di “disegnare la canzone” – come dicono loro. La traccia lasciata dal movimento del mouse è rielaborata secondo la programmazione creativa di Badabing. L’intensità del tratto e i piccoli inserti animati sono strettamente correlati con l’avanzare della canzone tenendo in considerazione il ritmo, il testo e l’emotività del pezzo. Accendete le casse.

20 giugno 2009

Glamarathon

GalamarathonUna buona occasione per vincere un paio di Manolo Blahnik, entrare nel Guinnes dei Primati e aiutare la ricerca contro la SMA (Atrofia Muscolare Spinale). Il ritrovo è sabato 4 luglio ale 15.30  in Largo La Foppa, a Milano. Le cose da fare sono due: munirsi di tacchi a spillo e correre. Si tratta infatti di una corsa di 80 metri, per un tratto di Corso Garibaldi che per l’occasione verrà rivestito per ridurre al minimo il numero di caviglie Continua a leggere


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS