Articoli principali

28 maggio 2012

Monday Tunes: 16 colpi di rullante e poi boom

Una chitarra distorta suonata in modo ruvido e naive e un rullante affogato nel riverbero. 16 colpi poi boom, inizia il pezzo. Uno degli schemi shoegaze più azzeccati per mettere in evidenza la semplicità del pezzo e avvolgere chi ascolta in una densa nebbia sonora. Gli Whirr hanno un tumblr in cui mostrano come mettere su carta la propria musica attraverso locandine e flyer. Californiani, giovanissimi, Pipe Dreams è un buon disco da ascoltare quando non volete ascoltare niente.

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS