Articoli principali

18 aprile 2012

I pupazzi robot che suonano l’indie: la resurrezione dei Rock-afire Explosion

I Rock-afire Explosion erano un complesso musicale fatto di animatronic, pupazzi meccanici simili a quelli presenti nelle attrazioni dei parchi Disney. Sono stati, per un paio di generazioni di americani, una sorta di versione robotica dei Muppets (o dei Wombles di Mike Batt). I Rock-afire Explosion, che includevano un gorilla tastierista e vari altri animali, erano l’attrazione musicale di Showbiz Pizza Place, una catena di pizzerie statunitense, tra il 1980 e il 1992, prima che la catena venisse acquistata da Chuck E. Cheese e la band messa in soffitta. The Rock-afire Explosion, un documentario del 2008 su Aaron Fechter (guardate il trailer), il pioniere degli animatronic che creò il complesso robotico, sembra aver generato un nuovo nostalgico interesse da parte di alcuni verso gli animali canterini. Su YouTube si trovano a decine video (quasi sempre ripresi in un granuloso VHS) in cui gli animatronic sono stati riprogrammati dallo stesso Fechter e altri appassionati per eseguire brani recenti, dagli Arcade Fire ai Black Eyed Peas ai Nine Inch Nails, un trend iniziato con la breve apparizione dei Rock-afire Explosion nel video di Electric Feel dei MGMT. Canzone di cui, poi, hanno fatto una cover.

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS