Articoli principali

18 gennaio 2012

Le pubblicità tv di Fellini

Banca di Roma, Sogno del Leone in cantina, Sogno della galleria, Sogno del “déjeuner sur l’herbe”
1992, con Paolo Villaggio e Anna Falchi

[...] Questi furono i suoi ultimi lavori, il maestro scomparve nell’ottobre del 1993, qualche mese dopo la conclusione dell’ultimo spot. Il tris di spot, che hanno come protagonista Paolo Villaggio, sono accomunati come gli altri da atmosfere irreali e più che mai oniriche, tutte e tre le pubblicità raccontano infatti dei sogni.

Vuoi condividere questo articolo?

Ci sono 2 commenti

  1. quello della barilla me lo ricordo ancora...

    scritto da Ai@ce il 8 febbraio 2012 alle 23:39

  2. Tre spot, quelli della Banca di Roma interpretati da Paolo Villaggio, che compongono e sviluppano tutta una serie di motivi tipicamente “novecenteschi”: catastrofe, mito dell’inconscio e della psicoanalisi, suggestionamento dittatoriale della mente e formalizzazione esogena dei contenuti psichici (dittature del pensiero e dell’azione, mass-media, pubblicità, ancora psicoanalisi etc.), non-vita (= paralisi dell’azione, ipoteca sulla vita, impossibilità di accedere a conti fatti all’esperienza promiscua e metamorfica del contatto “concreto” con il mondo). Tutti elementi bersagliati da un sarcasmo e un livore personale che eccedono i confini del mero gioco parodico e che sono anche il testamento spirituale di un moralista che non si riconosceva nel proprio tempo, l’auto-sabotaggio grottesco della potenza/violenza suggestionante del medium novecentesco per eccellenza, il cinema, oltre che della televisione.

    scritto da Francesco Di Benedetto il 22 maggio 2012 alle 09:06

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS