Articoli principali

9 gennaio 2012

Lists of Note: inventari, buoni propositi e glossari scritti da gente importante

Poco più di un mese fa Shaun Usher, già creatore del Tumblr Letters of Note dedicato a vecchie lettere di personaggi famosi — Guido ne aveva parlato qui — e Letterheady, in cui raccoglie carte intestate, ha inaugurato Lists of Note. È un blog pieno di elenchi stilati da gente importante, molti scritti a mano. Il primo foglio ad essere pubblicato, che è anche quello che ha ispirato l’idea del blog, è una lista di dieci cose da fare stilata da Johnny Cash.

Da vedere: l’ultimo elenco scritto da James Dean prima dell’incidente in cui è morto, in cui spiegava a un amico cosa dar da mangiare al suo gatto siamese, una lista dei potenziali protagonisti del Padrino scritta da Francis Ford Coppola, i buoni propositi di Marylin Monroe, un paio di liste di parole battute a macchina da David Foster Wallace e le risposte essenziali di John Lennon a un questionario.

Concludendo, un paio di libri sul tema: uno s’intitola Lists, è stato pubblicato un anno fa ed è una raccolta di elenchi, nel senso più ampio del termine, conservati allo Smithsonian Museum; l’altro è Vertigine della lista, un saggio del 2009 di Umberto Eco.

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS