Articoli principali

23 febbraio 2011

In una stanza d’albergo a 2000 frame al secondo

Cosa fareste se vi ritrovaste una sera in hotel con un gioiello di videocamera in grado di girare fino a 2654 fotogrammi ogni secondo, come la nuova Phantom Flex? Probabilmente non riuscirei a chiudere occhio, passando ovviamente l’intera nottata a riprendere cose che a occhio nudo non possiamo vedere, o meglio, che non possiamo vedere così.

È esattamente ciò che è capitato a Tom Guilmette e qui sopra potete guardare che cosa è successo!

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS