Articoli principali

26 gennaio 2011

Il nuovo disco dei Verdena è WOW

È ovvio che bisognava davvero avere la testa infilata da qualche parte sotto terra per non accorgersene, ma credo non sia comunque male ribadire che martedì scorso (e ieri in vinile) è uscito “Wow“, il quinto album in studio dei Verdena. Un doppio LP, magico, con una bella copertina elegante e demodè, ventissette canzoni pesanti che raccolgono il meglio delle idee che i ragazzi di Bergamo hanno lasciato decantare per più di dieci lunghi anni, nei quali hanno anche dimostrato di quale fine grana siano fatti e saper arrivare ben al di là delle ispirazioni. Lo stesso Alberto Ferrari ha prodotto ancora una volta tutto nella loro famosa casa-studio Henhouse. Ventisette canzoni tutte diverse, con un’atmosfera unica ognuna e delle vette che toccano il cuore e non lo lasciano più. Da fan, il disco che ho sempre sognato facessero. Per quel che mi riguarda potrebbe essere anche l’ultimo e sarei a posto, davvero. Instant classic.

Vuoi condividere questo articolo?

Ci sono 3 commenti

  1. Non la pensate tutti allo stesso modo... http://www.osservatoriesterni.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1313:verdena-qwowq&catid=38:novita-discografiche&Itemid=54 Di certo inizio a non veder l'ora che sia il 4 febbraio per poter valutare personalmente. Sarà il live a parlare per loro.

    scritto da Cioppy il 26 gennaio 2011 alle 17:31

  2. Come no? Dice cose tipo: "Popolano “WOW” schegge di rock-pop maturo e mutevole, futurista e futuribile, suonato coi controcazzi e con poche cadute di tono. E nonostante sia un album complesso e multiforme, lascia la sensazione che il trio abbia alla base un’identità di fondo solida, che ormai sembra incollata, e come tale non fa più una piega."

    scritto da Pier Mauro il 26 gennaio 2011 alle 18:25

  3. si. ho letto solo io una critica alla lunghezza del disco? "Quando metà della critica già urla al capolavoro, la mia domanda è questa: è possibile, nel 2011, scrivere un capolavoro lungo 27 canzoni? Secondo me no." e poi anche: "Peccato che i Verdena abbiano trovato il modo, raddoppiando, di superare la naturale selezione artistica data dal formato compact disc. Io ne avrei fatto uscire uno solo, di dischi. E sarebbe stato davvero un capolavoro. Perche in “WOW” di canzoni da tirar via il fiato ce ne sono eccome." che non è esattamente come definirlo "Istant Classic". un ascolto superficiale se ne esce annoiati. ma io non sono una fan.

    scritto da Cioppy il 15 febbraio 2011 alle 13:09

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS