Articoli principali

10 dicembre 2010

Ed ecco il colore del 2011

Dicembre è arrivato e come ogni anno Leatrice Eiseman, la psicologa a direzione del Pantone Color Institute, ha deciso: il colore del 2011 sarà un rosa.

Fieri dell’intuizione avuta con il turchese speranzoso dell’anno scorso, che a dir loro si potrebbe intravedere addirittura nelle scelte di James Cameron con i suoi Na’vi, hanno deciso di prendere una direzione quasi opposta provando con il rosa caprifoglio (traduco dall’originale inglese honeysuckle). Nota: il caprifoglio non è una pianta rosa, ma bianca. Almeno apparentemente.

La scelta del colore è stata giustificata in modo piuttosto esaustivo nella cartella stampa, il solito divertente collage di aggettivi evocativi e suggestioni generiche tipo: “honeysuckle may bring a wave of nostalgia for its associated delicious scent reminiscent of the carefree days of spring and summer”. Non mi sento di tradurre, ma posso assicurarvi che tutto il testo può essere riassunto nelle seguenti parole chiave: nostalgia, ottimismo, stimolante, energia, sicurezza e tocco retrò («it’s a very Mad Men pink»).

Ci accorgeremo dell’esplosione del rosa? Probabilmente no, proprio come l’anno scorso non ci siamo trovati sommersi di turchese. Pantone gioca a fare il trendsetter cromatico principalmente per attirare clienti al campionario e sono tutti molto onesti al riguardo: «We want people to stop and say: “Oh, neat color! Maybe I need to buy those plates”».

Eccomi quindi a contribuire alla diffusione del rosa caprifoglio. E purtroppo devo ammettere che proprio mentre lo prendo in giro inizia quasi quasi a piacermi.

Vuoi condividere questo articolo?

Ci sono 2 commenti

  1. A me il rosa coprofoglio dice poco, ma fra un anno riusciranno a intravederlo anche nella carnagione caucasica (notorialmente fashion victim).

    scritto da Gabriele il 10 dicembre 2010 alle 10:03

  2. in genere odio il rosa perché per quanto lo si sia cercato di sdoganare è sempre ghettizzato nel "femminile"... però questo rosa caprifoglio ha qualcosa di intrigante. magari non diventerà il colore + trend ma potrebbe avere i suoi seguaci!

    scritto da mad il 10 dicembre 2010 alle 12:36

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS