Articoli principali

29 settembre 2010

Europe according to…

Qui ci si mangia le mani perchè quella di Yanko Tsvetkov, illustratore bulgaro residente a Londra, è la classica idea che porca miseria potevo tranquillamente avere prima io e invece. Prende il punto di vista di un soggetto e cambia confini politici e nomenclature a una mappa dell’Europa in base ai pregiudizi che quel soggetto ha, nel bene o nel male, nei confronti degli altri stati. Qui sopra un dettaglio dell’Europa come la vediamo noi italiani: la Francia diventa l’impero di Carla Bruni, l’Ungheria è patria di pornostar e i rumeni son tutti ladri. Idea semplice e risultato decisamente convincente perchè il nostro Yanko ci sa fare e ci azzecca molto spesso.

Per ora ha prodotto le mappe dell’Europa vista da statunitensi, francesi, tedeschi, italiani, bulgari, inglesi e uomini gay e su Facebook dice di avere sul tavolo la vista da parte dei polacchi. Bravo, bravo. Invidia.

Aggiornamento: ora sono disponibili anche le mappe dell’Europa vista da russi e polacchi.

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS