Articoli principali

29 giugno 2010

Train… train

Fare un bel cortometraggio, uno di quelli che diventano più o meno virali, non è difficilissimo. Basta un po’ di bravura e un’idea. Baptiste Sola ne aveva girato uno l’anno scorso, The exchange, minimale e delizioso — lo trovate dopo il continua a leggere, e potreste averlo già visto. Il problema è farne un altro, e un altro ancora, e a me sembra che Sola ci sia riuscito. A me era già piaciuto Requin, e quello che ha pubblicato ieri — un “piccolo test”, come lo definisce lui — è ancor più bello: dura un minuto e mezzo e racconta il piacere di deragliare, in compagnia di un amico.

Via

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS