Articoli principali

9 giugno 2010

I film di Cannes a Milano

Cannes e dintorni a MilanoAnche quest’anno arrivano a Milano i film presentati all’ultimo Festival Internazionale di Cannes. Dal 9 al 16 giugno saranno proeittati 28 film tra partecipanti al concorso, vincitori e nuovi talenti selezionati dalla sezione Quinzaine des Réalisateurs. Meno proiezioni dell’anno scorso e meno repliche perché i proprietari della distribuzione, preoccupati della “pirateria”, hanno imposto numerosi vincoli tra cui la concessione di una sola copia per film. In programma il film tailandese vincitore della Palma d’Oro Uncle Boonmee Who Can Recall His Past Lives, l’acclamato film di Mike Leigh Another Year, il film Gran Premio della Giuria Degli uomini e degli dei e la divertente commedia di Stephen Frears Tamara Drewe. Il programma completo è consultabile sul sito di Lombardia Spettacolo.

“Cannes e dintorni” è una rassegna nata quattordici anni fa per volontà della Provincia di Milano e dell’AGIS lombarda. Nell’aprile 2010 la Provincia di Milano ha comunicato che la somma disponibile per “Cannes e dintorni”, anche in considerazione dei noti tagli alla spesa pubblica, sarebbe stata di 40.000 euro. Purtroppo tale importo è stato ritenuto insufficiente per far fronte alle spese necessarie (p.e. acquisizione dei diritti di proiezione, traduzione e sottotitolazione dei film, trasporti film, affitto sale cinematografiche, etc) Di conseguenza avevamo rinunciato al mandato per l’organizzazione della rassegna. Successivamente il Corriere della Sera si è reso disponibile ad intervenire anche economicamente per garantire lo svolgimento della manifestazione nel 2010. Il Corriere della Sera, pertanto, è diventato a tutti gli effetti un ente promotore al pari della Provincia di Milano e ci ha incoraggiati a modificare la tradizionale formula, sperimentandone una alternativa che, come tutte le novità, avrà pregi e difetti (speriamo pochi).

Formula diversa dall’anno scorso e forse migliore: tra tutte le novità spicca infatti la mancanza dell’abbonamento. Se all’edizione dello scorso anno gli abbonati erano 1300 per sale cinematografiche con solo 400 posti disponibili, quest’anno i biglietti singoli si dovranno comprare con anticipo presso Apollo spazio Cinema oppure il giorno stesso al cinema. I biglietti costano 7 € se comprati direttamente al cinema, ma se volete risparmiare potete presentarvi all’Apollo spazio Cinema con un coupon del Corriere della Sera e pagare solo 2 € per proiezione (i coupon sono pubblicati dal 2 al 16 giugno sull’edizione Lombardia del giornale).

Se non avete ancora le idee chiare il sito di Lombardia Spettacolo ha messo a disposizione una piccola guida per capire meglio le dinamiche della rassegna.

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS