Articoli principali

5 gennaio 2010

Ricky Gervais, Out of England

gervaisBentornati. Spero abbiate passato buone vacanze. In caso vi interessi, sì, le mie sono state buone, e oltre a tutti i modi soliti in cui si passano io le ho passate anche guardando tre volte (in ordine con: mamma, amico, ragazza; è piaciuto tanto a tutti e tre) Out of England, spettacolo comico di Ricky Gervais, cioè l’uomo che nel suo curriculum ha The Office UK (e quindi anche lo US, volendo), Extras e The invention of lying, il suo primo film da regista.

Gervais più che politicamente è umanamente scorretto: per intenderci, lo spettacolo si apre con una serie di battute su malati di cancro e di AIDS, obesi e così via, battute che darebbero molto fastidio se non fossero così divertenti. Lo spettacolo prosegue poi con pezzi comici su argomenti più o meno classici (tra i “meno” c’è l’Olocausto), conditi da un cinismo intelligente e una volgarità, non si sa come, pulitissima e assolutamente non disturbante.

gervais-2Lo spettacolo non è dell’anno scorso ma del 2008, e solo un mese fa è stato sottotitolato da quegli adorabili ragazzi di Comedy Subs, sito che sta pian piano mappando la comicità anglofona ripescando e traducendo spettacoli più o meno storici. Da qui potrete decidere se guardare Out of England in streaming o scaricarlo.

Purtroppo su YouTube c’è un solo sketch sottotitolato di Gervais, questo, ma per quanto sia divertente vi assicuro che è comunque sotto la media del divertimento che Out of England può offrire. Io vi consiglio quindi di guardare direttamente lo spettacolo, e se dopo un quarto d’ora vi sentirete già violati dalla cattiveria che quell’uomo può sprigionare posso rispondervi solo una cosa: non sapete cosa vi state perdendo.

Vuoi condividere questo articolo?

Ci sono 2 commenti

  1. Grazie mille, avevo visto ed apprezzato degli spezzono su youtube ma il suo inglese è davvero un po' troppo tosto per le mie limitate capacità di comprensione. Ora andrà tutto molto meglio.

    scritto da Jacopo il 5 gennaio 2010 alle 10:53

  2. Grazie per la segnalazione e lieto che lo spettacolo ti sia piaciuto Cheerio!

    scritto da Faust VIII il 13 gennaio 2010 alle 00:00

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS