Articoli principali

3 agosto 2009

Notes & Neurons

Bobby McFerrin, che Wikipedia mi dice essere il famosissimo inventore della musica beatboxing e l’autore del tormentone anni ’80 Don’t worry, be happy (so che adesso ve la state canticchiando in testa), al World Science Festival coinvolge il pubblico in una bella lezione sul potere della scala pentatonica e sull’abilità del nostro cervello di ragionare musicalmente.

Sono convinto che se i professori (di scienze e non) fossero tutti come Bobby McFerrin oggi il mondo sarebbe parecchio migliore. — Via BoingBoing.

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS