Articoli principali

2 febbraio 2009

Patrick Blanc

Patrick Blanc

Patrick Blanc è un botanico francese nato nel 1953. Dopo gli studi partecipa ad una spedizione verso Thailandia e Malesia dove ha occasione per la prima volta di esplorare  forme di vegetazione prive di radici profonde, arrampicate sulle rocce e sulle pareti delle caverne. Da queste osservazioni nasceranno i presupposti per i suoi ormai famosi Vertical Garden.

La struttura è piuttosto semplice, un metro quadrato pesa solo 30 kg ed è composto unicamente da una sottile lastra metallica, uno strato di pvc (isolante e resistente all’acqua) e un feltro di circa due centimetri la cui capillarità permette la diffusione omogenea dell’acqua.

A quanto ho capito i Vertical Garden sono una soluzione valida sia per esterni che per interni, ma personalmente penso che l’uso in interni impoverisca notevolmente l’efficacia della soluzione. Perde le sue caratteristiche di vantaggio ecologico-ambientale (oltre a non pulire l’aria “esterna” produce consumo con il suo impianto d’illuminazione) e i suoi aspetti simbolico-estetici (giungle selvagge che si riappropriano del territorio asfaltato) ne risultano impoveriti.

Una cosa geniale che offre anche, negli esterni, una buona soluzione per isolare termicamente e acusticamente l’interno dell’edificio.

Non c’è da stupirsi che maestri dell’architettura come Jean Nouvel ne abbiano già fatto uso (e che molti altri ne stiano seguendo l’insegnamento).

Vuoi condividere questo articolo?

Lascia un nuovo commento


Materiale fotografico e immagini, salvo dove diversamente indicato, è da intendersi di proprietà degli autori citati.
Progetto grafico e sviluppo a cura di Guido Tamino. Un grazie a WP.


Chi siamo | Contatti | Feed RSS